I tempo

L’INDUSTRIALIZZAZIONE
E LA
MODERNITÀ
NELL’ARCHITETTURA

Il 12 luglio 1956 viene benedetta la prima benna di calcestruzzo destinata alle fondamenta del Grattacielo Pirelli. Nel 1954 cominciano a Milano i lavori di demolizione degli storici fabbricati della Brusada, parte del primo stabilimento della Pirelli dove sorgerà il Grattacielo, nuovo centro direzionale del Gruppo. Alla fine del 1954 le caratteristiche sono stabilite: un edificio di 127 metri di altezza e trentuno piani.

Il 12 luglio 1956 viene benedetta la prima benna di calcestruzzo destinata alle fondamenta del Grattacielo Pirelli. Nel 1954 cominciano a Milano i lavori di demolizione degli storici fabbricati della Brusada, parte del primo stabilimento della Pirelli & C. L’azienda, che ha introdotto in Italia la lavorazione della gomma elastica, è fondata nel 1872 dall’ingegnere Giovanni Battista Pirelli, laureato al Politecnico di Milano. Nel primo stabilimento, allora fuori dal centro

Leggi di più

Gruppo di laureati al Politecnico di Milano nel 1870. Al centro, in piedi, Giovanni Battista Pirelli, fondatore dell’azienda Pirelli

Le maestranze all’uscita dallo stabilimento Pirelli di via Ponte Seveso a Milano, 1905 foto Luca Comerio

La prima veduta della fabbrica Pirelli nel 1872 in una riproduzione di Salvatore Corvaja, 1922

In questo edificio […] si realizza la trasposizione da un ambito locale a un piano che interessa l’architettura moderna di tutto il mondo.

Carlo de Carli, 1955

Da "Capitani d'industria", 1963

su concessione di Fondazione Cineteca Italiana

IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI COOKIE

Questo Sito utilizza Cookie di profilazione di terze parti, per inviarle pubblicità in linea con le sue preferenze.
Se vuole saperne di più o negare il consenso all’utilizzo di tutti o di alcuni Cookie può consultare la nostra Cookie Policy.