II tempo

GLI INTERNI,
IL DESIGN
E IL LAVORO
NEL GRATTACIELO

Il calcolo delle relazioni tra lo spazio e il lavoro è un elemento determinante nella progettazione del Grattacielo. Gli interni devono essere curati con criteri modernissimi e gli uffici devono essere provvisti di nuovo mobilio, condizionamento dell’aria, illuminazione indiretta, isolamento acustico. Il Grattacielo Pirelli è così in grado di sostenere, supportare e prevedere nuove modalità di vivere il lavoro per la nuova Italia in movimento.

Il calcolo delle relazioni tra lo spazio e il lavoro è un elemento determinante nella progettazione del Grattacielo. Alcuni di questi concetti, alla base del progetto, si ritrovano anche nella relazione del consiglio d’amministrazione di Pirelli del 1955: «L’ubicazione, fiancheggiante la stazione e quasi testata del nuovo “Centro Direzionale”, nonché il tipo della costruzione ad alta torre, ci assicurano un valore di presentazione cui andranno congiunte – per le caratteristiche

Leggi di più

[…] e nell’ascensore entrano ed escono, a seconda dei piani, impiegati e impiegate, funzionari, ingegneri, alti dirigenti, e tra di loro qualcuno si saluta, essi tutti appartengono alla piccola città messa all’impiedi, alla piccola celebre città, sono anche abbastanza orgogliosi di essere cittadini del famoso Grattacielo

Dino Buzzati, 1970

Da "Capitani d'industria", 1963

su concessione di Fondazione Cineteca Italiana

Da "Capitani d'industria", 1963

su concessione di Fondazione Cineteca Italiana

IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI COOKIE

Questo Sito utilizza Cookie di profilazione di terze parti, per inviarle pubblicità in linea con le sue preferenze.
Se vuole saperne di più o negare il consenso all’utilizzo di tutti o di alcuni Cookie può consultare la nostra Cookie Policy.